Case Study

Zerotondo

Un progetto sinergico della pubblica amministrazione
dedicato alle scuole dell'infanzia, le famiglie e i bambini

Logo e Immagine Coordinata
col sorriso

ZEROTONDO

Le premesse

Zerotondo è una rete di istituti scolastici per l'infanzia, della quale sono protagonisti gli educatori, le famiglie ma sopratutto i bambini (0-6 anni).

Per spiegare il processo creativo dietro all'ideazione del logo, abbiamo pensato a un percorso a ritroso, di decostruzione concettuale del simbolo, del logotipo e infine del payoff (o slogan, per semplificare) identificativi.

Abbiamo inoltre pensato a come, attraverso il gioco, rendere i bambini parte attiva del logo stesso, e a come rinforzare il concept nella realtà di ognuno degli istituti scolastici che partecipano e rendono grande questo progetto.

Concept e Macroaree Tematiche

Principali fili logici e narrativi alla base dell’ideazione

LA POLICROMIA E LA centralità del colore

Policromia come associazione alle emozioni e fasi della vita
Felicità del bambino e primi giochi ed esperimenti creativi
Percorso di crescita;
del bambino, delle figure educative, di ZEROTONDO inteso come progetto
Rispetto e accettazione della diversità e della fragilità intesi come valori universali
Inclusione (intesa anche come non esclusione) e solidarietà
Protezione e senso di appartenenza
ENIGMA di ROOBIK

COME CONIUGARE CONTEMPORANEAMENTE I CONCETTI DI NON-ESCLUSIONE E PROTEZIONE?

Unità come parte del tutto

IL SIMBOLO

La ruota del colore

La girandola come metafora della meraviglia dei bambini, come pura energia colorata.
Il logo deve diventare un gioco di cui i bambini sono parte attiva sia nella costruzione materiale, sia nell'utilizzo ludico.

Girandola

È uno strumento fondamentale per combinare i colori in maniera armoniosa. I colori si relazionano tra loro creando una sinfonia visiva in divenire, veri e propri accordi di colore sia da parte degli adulti che dei bambini

Centro/occhio

Il fulcro di tutto il progetto è il bambino, anche come punto di unione (scopo) che tiene ZEROTONDO unito in una comunione di intenti e di obiettivi.

LA SOLUZIONE ALL'ENIGMA

Il cerchio è aperto quando la girandola è ferma (non esclusione)
ma è chiuso quando è in movimento (protezione)

Il logo come gioco da costruire

La girandola diventa un origami, fatto di carta da colorare.
La base è composta da una cannuccia compostabile, evocando i principi della componibilità e del riciclo creativo

Spazio alla fantasia

Colorare una pagina bianca è uno dei primi sfoghi creativi dei bambini. Metaforicamente rappresenta l'inventare, lo scrivere, il disegnare attivamente il proprio futuro. Il bianco comprende tutti i colori dello spettro visibile (inclusione e accettazione della diversità).

Aspetto ludico

Il logo non è un elemento statico ma accoglie i desideri dei bambini, trasformandosi in un gioco nel quale i bambini stessi sono parte attiva sia nella costruzione materiale, sia nell'utilizzo.

Il logo come giocattolo

Il compimento di un percorso che trasforma ZEROTONDO in un oggetto tangibile, emblema di divertimento.
Il logo assume una sua fisicità, simbolo di autenticità, entrando a far parte dell'universo dei bambini.

Uscire dagli schemi

Dopo la fase di costruzione, i bambini possono realmente giocare con la girandola di ZEROTONDO, portarla nel loro mondo, trasformarla in un giocattolo semplice ma capace di generare divertimento autentico. La girandola evoca negli adulti ricordi potenti della loro infanzia, forte del suo valore transgenerazionale.

Il Movimento

Il moto della girandola è reale in coerenza anche con il movimento grafico. Il centro della girandola è la chiave del moto a spirale, energetico per eccellenza, senza una fine. La spirale stessa è allegoria del flusso degli eventi, della crescita verso la totalità, dello sviluppo e della creatività.

IL LOGOTYPE

Rotondeggiante
Elegante
Sottile
Moderno
Richiamo al gioco
Felicità
Infanzia
Inclusione

Roobik is in detail

Maniaci del perfezionismo

Ogni singolo elemento del logotipo è stato allineato maniacalmente per evitare il fenomeno delle assimetrie visive e delle illusioni ottiche.
Infatti, affinché un elemento grafico complesso mantenga un aspetto coerente e lineare, è opportuno non limitarsi al mero allineamento metrico ma investigare e correggere gli effetti ottici che si generano su schermo e nella stampa tipografica.

LOGO E LOGOTYPE

Insieme con simmetria

Slancio

ZEROTONDO si protende idealmente verso il bambino, anima del progetto e del lavoro quotidiano svolto dalle educatrici, quasi abbracciandolo in una ulteriore estensione del concetto di inclusione e protezione

Il triangolo

Il logotype ZEROTONDO è la base del triangolo creato dai lati congruenti di due triangoli isosceli, dei quali ne è il completamento naturale, offrendo una sensazione geometrica di perfezione ed equilibrio

Punto focale

Gli stessi lati congruenti creano anche un punto focale (il centro della girandola, ovvero il bambino) e un effetto prospettico di movimento verticale, di avvicinamento

Una frase per dipingere un'anima

IL PAYOFF

Significato

Giocare e imparare giocando.

L'importanza del plusvalore della diversità come elemento fondante dell'armonia, di una vita nella società che tenda all'inclusione e al rispetto dell'altro.

Estetica

La scelta estetica esprime un valore rafforzativo grafico del concept visivo.

La scelta del font Serif con l'obiettivo di richiamare nuovamente il gioco e smorzare la "serietà" del logotype, bilanciandolo.

EVVIVA!!! È NATO ZEROTONDO!

IL LOGO AL COMPLETO

Zerotondo al lavoro

APPLICAZIONI

Vuoi sviluppare anche tu un logo di successo?

Entra nel mondo di Roobik

Copyright © 2019 Roobik Lateral Marketing / G. Mauro Trogu / Manuela Azara. Tutti i diritti riservati.

Scrivici hello@roobik.eu